NAVIGA IL SITO

Vendite sui petroliferi: Saipem -3,3%

di Edoardo Fagnani 22 lug 2015 ore 17:49 Le news sul tuo Smartphone

In rosso i petroliferi, dopo che a New York il prezzo del greggio si è portato a 50 dollari al barile.
Male Saipem (-3,34% a 8,4 euro). Mediobanca ha tagliato da 11,9 euro a 7,1 euro il target price sulla società. Gli esperti hanno anche peggiorato il giudizio, portandolo ad “Underperform” (farà peggio del mercato). Indicazione simile da Goldman Sachs, che ha sforbiciato da 15,4 euro a 9,2 euro il prezzo obiettivo su Saipem, in seguito alla cancellazione del progetto South Stream.
Sempre Goldman Sachs ha tagliato da 15,6 euro a 12,6 euro il target price su Tenaris (-3,39% a 11,4 euro), in seguito alla riduzione delle stime sull’utile per azione per il biennio 2015/2016. Gli esperti hanno confermato il giudizio “Neutrale”.
ENI ha subito una flessione dell’1,12% a 15,85 euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saipem , tenaris , eni
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »