NAVIGA IL SITO

Vecchia Parmalat, ultima chiamata per 30mila creditori (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 7 set 2010 ore 09:11 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano di Via Solferino riporta che, a sette anni dal crac di Parmalat, non sono ancora state assegnate poco meno di 9 milioni di azioni della società di Collecchio (pari a un controvalore di 16,9 milioni di euro) ai 30mila vecchi obbligazionisti del gruppo. Questi risparmiatori non hanno mai chiesto la conversione prevista dal concordato del 2005 e perderanno questo diritto se non lo faranno valere entro il prossimo 3 ottobre.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: parmalat