NAVIGA IL SITO

Unidata emette prestito obbligazionario

di Redazione Lapenna del Web 25 lug 2022 ore 10:07 Le news sul tuo Smartphone

unidataUnidata - operatore di telecomunicazioni, cloud e servizi IoT, quotato sul mercato Euronext Growth Milan - ha comunicato di aver sottoscritto il contratto per l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile, non subordinato e non garantito, per un ammontare in linea capitale pari a 10 milioni di euro. Il bond sarà costituito da 100 obbligazioni del valore di 100mila euro e con durata pari a 7 anni, con un periodo di preammortamento di 2 anni e con un tasso fisso del 3,74%. 

L’emissione dei titoli è prevista entro la fine del mese di luglio 2022.

Le obbligazioni, interamente sottoscritte da IntesaSanpaolo, saranno oggetto di una successiva cartolarizzazione destinata a investitori istituzionali.

Attraverso questo strumento, il management della società intende reperire risorse finanziarie per supportare i propri investimenti nelle joint venture UniCenter e UniFiber.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unidata