NAVIGA IL SITO

Unicredit, pulizia da 2,4 miliardi (MF)

di Mauro Introzzi 27 mar 2019 ore 06:55 Le news sul tuo Smartphone

unicredit_13Il quotidiano finanziario scrive che Unicredit avrebbe avviato le operazioni di cessione di crediti deteriorati del 2019. Si tratterebbe di tre consistenti portafogli dal valore nominale complessivo di 2,4 miliardi di euro, ribattezzati tutti richiamando nomi di città. Ci sarebbe il portafoglio Roma, di crediti non garantiti, da 1,4 miliardi, il portafoglio Matera, di crediti garantiti, da 750 milioni e il portafoglio Capri, di crediti garantiti di ampia dimensione, da 300 milioni. 

Queste operazioni di derisking sono finalizzate a perseguire gli obiettivi del piano industriale della banca. MF mette in evidenza che, rispetto al piano industriale Transform 2019, “i risultati conseguiti finora sono in anticipo rispetto agli obiettivi: a fine 2018, ad esempio, il rapporto tra npe lordi e totale impieghi è calato di 265 punti base al 7,7%, con un livello di copertura del 61%”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , npl