NAVIGA IL SITO

Unicredit parla tedesco (Milano Finanza)

di Mauro Introzzi 12 ott 2019 ore 21:40 Le news sul tuo Smartphone

torre_unicreditSecondo quanto riporta il settimanale finanziario, Unicredit starebbe definendo lo scorporo delle attività estere che dovrebbero confluire in una subholding separata dagli asset italiani. 

La mossa, che dovrebbe essere compresa nel piano industriale che l’istituto di Jean Pierre Mustier presenterà il prossimo 3 dicembre, ha l’obiettivo di “ottimizzare il costo della raccolta sotto diversi scenari macroeconomici, pur senza stravolgere l'attuale struttura del gruppo”. 

Un altro obiettivo potrebbe essere quello di valorizzare le attività estere in vista di una possibile apertura del capitale. Un'ipotesi che potrebbe preludere a una più ampia operazione straordinaria sulla Germania. Milano Finanza scrive infatti che “da tempo del resto la banca è alla ricerca di un'operazione straordinaria che la proietti definitivamente in una dimensione internazionale. Nel radar ci sarebbe soprattutto la tedesca Commerzbank per la quale lo Stato tedesco è alla ricerca di un compratore solido e ben radicato in Germania”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit
da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »