NAVIGA IL SITO

Unicredit, maximulta Usa. Paga 1,3 miliardi di dollari per violazioni dell’embargo (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 16 apr 2019 ore 07:48 Le news sul tuo Smartphone

torre_unicreditIl quotidiano riporta che Unicredit avrebbe chiuso i contenziosi con cinque autorità degli Stati Uniti (Dipartimento di giustizia, Procura distrettuale di Ny e stesso Dipartimento servizi finanziari, Board della Fed e Tesoro), con una transazione da 1,3 miliardi di dollari.

La Repubblica scrive che "le inchieste riguardano presunte violazioni, tra il 2002 e il 2012, di programmi di sanzioni commerciali contro Paesi legati al terrorismo o sulla proliferazione di armi di distruzione di massa". La banca guidata da Jean Pierre Mustier ha indicato comunque che "gli accantonamenti relativi erano superiori a quanto pagherà, quindi nei conti a fine marzo prevede un impatto positivo al netto delle tasse da circa 300 milioni di euro, e un miglioramento di 8,5 punti base del capitale Cet 1".

La transazione con gli Stati Uniti arriva a pochi giorni dall’apertura di un altro fronte disciplinare, da parte della Commissione europea.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: unicredit Quotazioni: UNICREDIT
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »