NAVIGA IL SITO

Unicredit: dopo l’addio a Mediobanca, Mustier prepara il riacquisto di azioni proprie (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 8 nov 2019 ore 06:49 Le news sul tuo Smartphone

torre_unicreditIl quotidiano economico commenta i conti dei primi 9 mesi del 2019 di Unicredit, arrivati il giorno dopo l’annuncio della cessione, con una vendita accelerata, della quota dell’8,4% storicamente detenuta in Mediobanca. L’istituto di Jean Pierre Mustier ha chiuso il periodo al 30 settembre 2019 con risultati migliori del previsto.

Ma quali saranno ora le mosse della banca, che tra meno di un mese presenterà il suo nuovo piano industriale (che dovrebbe essere ribattezzato “Team 23”) dopo aver chiuso con successo il Transform 2019? Secondo quanto riporta il quotidiano economico il focus di Unicredit sarà ora sui costi e sul progetto di creazione di sub holding (che sarà italiana e non quotata) in cui convogliare gli asset internazionali. 

Lo stesso Mustier ha dichiarato nel corso della call a commento dei dati che è difficile immaginare che i ricavi cresceranno più di tanto, “e certamente non possono crescere più di quanto cresce l’economia”. Il numero uno di Unicredit vede “la necessità di generare anzitutto una profittabilità sostenibile”.

Le risorse rivenienti dalla cessione del pacchetto delle azioni Mediobanca potrebbe essere utilizzato per riacquistare azioni proprie. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , mediobanca
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »