NAVIGA IL SITO

Unicredit, cessioni di Npl per 2 miliardi (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 5 apr 2018 ore 07:08 Le news sul tuo Smartphone

unicredit-logoIl quotidiano economico scrive che prosegue il percorso di derisking di Unicredit. La banca - che ha però preferito non commentare questa indiscrezione -  starebbe lavorando a un dossier relativo allo smaltimento, entro il 2018, di circa 2 miliardi di crediti deteriorati lordi derivanti da prestiti a piccole e medie imprese. L’obiettivo della banca guidata da Jean Pierre Mustier sarebbe quella di raggiungere i target sui non performing entro il 2019.

L’obiettivo dei 2 miliardi citato dal quotidiano “potrebbe essere raggiunto in più operazioni, anche per la natura variegata del sottostante”. Secondo quanto scrive il Sole24Ore, infatti, “il bacino dei crediti deteriorati verso Pmi comprende infatti diverse tipologie di contratti, dal credito chirografario a quello ipotecario, e verrebbe quindi spezzettato in diverse tranche”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , npl