NAVIGA IL SITO

Unicredit approva il bilancio 2004, assorbe Banca Umbria e Cr Carpi

di La redazione di Soldionline 14 mar 2005 ore 19:24 Le news sul tuo Smartphone
L’utile di Unicredit tocca a fine 2004 i 2.131 milioni di euro (+ 8,7 % su base annua), con profitti nel solo quarto trimestre 2004 pari a 627 milioni di euro (+65% su base annua) in forte crescita anche sul fronte operativo. Lo annuncia stasera una nota del gruppo, ricordando come il Roe si sia portato al 17,9%, dal 17,7% del 2003, mentre l’utile per azione si è attestato a 34 centesimi di euro, rispetto ai 31 centesimi del precedente esercizio. Sulla base dei risultati approvati oggi il Cda ha proposto un dividendo ordinario di 0,205 euro (+ 20% rispetto al 2003).
A completamento del processo di riorganizzazione del gruppo UniCredit è stato inoltre avviato un piano di razionalizzazione delle attività di Banca dell’Umbria 1462 Spa e di Cassa Risparmio Carpi Spa, società entrambe attualmente controllate da UniCredit Banca. Il Cda di UniCredit ha infatti approvato il progetto di fusione per incorporazione in UniCredit medesimo delle predette banche, previa acquisizione delle stesse da UniCredit Banca, nonché l’avvio dell’iter che porterà all’immediata integrazione delle attività di queste ultime in altre società del gruppo (retail, corporate, private ed immobiliare) in funzione dei rispettivi profili di attività ed in coerenza con il modello unitario di business del fruppo medesimo.
Nell’ambito del progetto di fusione in discorso il Cda di UniCredit ha approvato, sulla base dei dati e delle informazioni disponibili, i seguenti rapporti di concambio:
- 1,03 azioni ordinarie UniCredit per ogni azione ordinaria Banca dell’Umbria 1462
- 5,48 azioni ordinarie UniCredit per ogni azione ordinaria con privilegio di rendimento Cassa Risparmio Carpi. Modesta per ora la reazione del mercato alla notizia, col titolo che sale dello 0,17% a 4,4525 euro per azione nella sessione After Hours del listino di Milano. (l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »