NAVIGA IL SITO

Unicredit, allo studio l'emissione di un bond a tasso variabile

di Edoardo Fagnani 12 gen 2015 ore 10:18 Le news sul tuo Smartphone

Secondo quanto riportato da alcune agenzie stampa l’istituto guidato da Federico Ghizzoni starebbe studiando l’emissione di un bond non garantito a tasso variabile con scadenza a febbraio 2020.
Il rendimento sarebbe pari all’Euribor, maggiorato di 110 punti base.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bond unicredit , unicredit