NAVIGA IL SITO

Un giudice Usa rigetta la causa Gm contro FCA (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 9 lug 2020 ore 08:10 Le news sul tuo Smartphone

fca2_1La Repubblica segue le vicende legali di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) nella causa contro General Motors inizata nel novembre 2019.

L'articolo di Diego Longhin riporta la decisione del giudice federale di Detroit, Paul Borman, che avrebbe deciso di rigettare l'azione di GM nei confronti del Gruppo FCA. La casa automobilistica americana aveva accusato FCA di aver cercato di controllare le trattive con United Auto Workers per il rinnovo dei contratti con i lavoratori pagando tangenti al sindacato dei metalmeccanici. L'autorità non avrebbe evidenziato danni cospicui per la società americana e quindi avrebbe rigettato l'azione.

FCA si sarebbe sempre difesa, secondo il quotidiano, dall'accusa di aver ottenuto contratti migliori a discapito dei concorrenti tramite azioni illecite.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fiat chrysler automobiles