NAVIGA IL SITO

UBI Banca, i risultati del primo trimestre e i dettagli del piano industriale

di Edoardo Fagnani 16 mag 2011 ore 08:12 Le news sul tuo Smartphone
Nel primo trimestre del 2011 UBI Banca ha realizzato un utile netto di 64,61 milioni di euro, in aumento del 69,5% rispetto ai 38,13 milioni ottenuti negli stessi mesi dello scorso anno. Il risultato di gestione è salito da 235,58 milioni a 267 milioni di euro (-13,3%), mentre i proventi operativi sono rimasti praticamente invariati (+1,2%), passando da 852,5 milioni a 862,5 milioni di euro.

A fine marzo il Core Tier 1 era pari al 6,94%, sulla base di un patrimonio netto di 11,1 miliardi di euro. Alla stessa data il Tier 1 e il total capital ratio erano pari rispettivamente al 7,45% e all’11,12%. Sempre a fine marzo gli impieghi alla clientela ammontavano a 102,7 miliardi di euro, in aumento dello 0,9% rispetto ai 101,8 miliardi di inizio anno. Alla stessa data i crediti deteriorati erano cresciuti a 5,6 miliardi di euro, pari al 5,5% dei crediti complessivi.
Per l’esercizio in corso i vertici di UBI Banca prevedono un miglioramento della redditività ordinaria e della qualità del credito.

Inoltre, il management del’istituto ha presentato i dettagli del piano industriale per il periodo 2011/2013, che prevede a fine piano un utile netto di circa 700 milioni di euro, per raggiungere gli 1,1 miliardi nel 2015.
I vertici di UBI Banca si sono posti l’obiettivo distribuire sottoforma di dividendi oltre il 50% dell’utile realizzato, puntando a una cedola costantemente in crescita.
Secondo il management i dividendi cumulati saranno superiori all’aumento di capitale da un miliardo di euro, per cui il consiglio di gestione della banca ha esercitato la delega concessa dall’assemblea degli azionisti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ubi banca , primo trimestre 2011

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve l'Isee

Cosa è e a cosa serve l'Isee

L’Isee è una sorta di "carta di identità" economica in base alla quale la pubblica amministrazione valuta se un cittadino ha diritto o meno a determinate prestazioni o agevolazioni Continua »