NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Tod’s, i conti del 2017. Dividendo 2018 a 1,4 euro

Tod’s, i conti del 2017. Dividendo 2018 a 1,4 euro

di Mauro Introzzi 13 mar 2018 ore 18:08 Le news sul tuo Smartphone

tods-logoTod’s ha chiuso il 2017 con un fatturato consolidato pari a 963,3 milioni di euro, in calo del 4,1% rispetto al valore dell’anno precedente. Il margine operativo lordo è stato pari a 160,5 milioni di euro, con un margine sulle vendite del 16,7%, mentre il reddito operativo è stato pari a 111,8 milioni di euro, con un margine sulle vendite dell’11,6%. Nel 2016 le poste furono pari rispettivamente a 180,9 e 128,4 milioni di euro.

Al netto delle interessenze dei terzi, il risultato netto del gruppo ammonta a 71 milioni di euro, con un margine sulle vendite del 7,4%, in calo dagli 86 milioni di euro del 2016. L’utile per azione è stato pari a 2,15 euro.

 

A fine 2017 la posizione finanziaria netta era positiva e pari a 9,3 milioni di euro e si confronta con un valore negativo di 35,4 milioni di euro a fine 2016. La nota evidenzia quindi che è stata completamente assorbita finanziariamente l’acquisizione del marchio Roger Vivier, avvenuta nel 2016.

 

Il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all'assemblea un dividendo per azione pari a 1,4 euro, che corrisponde ad un pay-out sull’utile netto del gruppo del 65,2%, in leggero aumento rispetto al valore dello scorso anno (64,8%). Lo stacco della cedola avverrà il 21 maggio 2018 con pagamento il 23 maggio 2018

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: tods , bilanci 2017 , dividendi Quotazioni: TOD'S
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »