NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Titolo sotto la lente: Luxottica

Titolo sotto la lente: Luxottica

Nel triennio 2015-2017 Luxottica ha mostrato una crescita del fatturato del 3,6% mentre il margine operativo lordo è diminuito dello 0,7% a seguito di un calo di 0,9 punti dell'Ebitda margin

di Claudio Guerrini 12 mar 2018 ore 10:15

A cura di evaluation.it

 

LUXOTTICA: PROFILO SOCIETARIO

Luxottica Group è leader mondiale nella progettazione, produzione e distribuzione di montature da vista e di occhiali da sole di fascia alta e medio-alta, con circa 5.800 negozi operanti sia nel segmento vista che sole in Nord America, Asia-Pacifico e Cina e un portafoglio ben bilanciato di 25 marchi, di cui 8 propri e 17 in licenza. Tra i marchi propri figurano Ray-Ban, il brand di occhiali da sole e vista più conosciuto e venduto al mondo, Vogue, Persol, Arnette e Revo. I marchi in licenza includono Bvlgari, Burberry, Chanel, Dolce & Gabbana, Prada, Versace, Polo Ralph Lauren (da febbraio 2007) e Tiffany & Co. (dal 2008). I prodotti del Gruppo sono progettati e realizzati in sei impianti produttivi in Italia e due, interamente controllati, in Cina. Luxottica Group vende i propri prodotti in 130 paesi, con una presenza diretta nei principali 38 mercati mondiali.

pagella-luxottica-12-marzo-2018

LUXOTTICA: ANALISI DEL TITOLO

Le azioni Luxottica fanno parte del paniere Ftse Mib e rientrano nel segmento Blue Chips.
Luxottica mostra una rischiosità inferiore alla media del mercato (beta minore di 1) che riflette la bassa correlazione dei ricavi al ciclo economico e la diversificazione geografica delle attività.
Negli ultimi 3 anni il titolo Luxottica ha registrato una performance negativa (-12,7%) ed inferiore al -3,5% dell'indice Ftse Mib: le azioni sono rimaste in fase laterale fino a fine 2015, successivamente è iniziato un trend riflessivo che ha portato il titolo a perdere circa il 30% ai minimi di ottobre 2016 seguito da una parziale ripresa durata fino a maggio 2017, da allora si è avuto un andamento incerto in un range piuttosto stretto, con una fase inizialmente negativa ed una intonazione migliore a partire da ottobre.

analisi-titolo-luxottica-12-marzo-2018

 

LUXOTTICA: COMMENTO AI DATI DI BILANCIO

Voci di bilancio

2015

var %

2016

var %

2017

Totale Ricavi

8.836,58

2,82

9.085,71

0,79

9.157,29

Margine Operativo Lordo

1.853,33

0,26

1.858,11

-0,92

1.841,02

Ebitda margin

20,97

----

20,45

----

20,10

Risultato Operativo

1.376,44

-2,27

1.345,27

-3,32

1.300,60

Ebit Margin

15,58

----

14,81

----

14,20

Risultato Ante Imposte

1.277,91

3,19

1.318,69

-4,72

1.256,49

Ebt Margin

14,46

----

14,51

----

13,72

Risultato Netto

806,87

5,63

852,32

22,07

1.040,41

E-Margin

9,13

----

9,38

----

11,36

PFN (Cassa)

1.005,58

17,05

1.176,99

-37,14

739,86

Patrimonio Netto

5.417,72

6,77

5.784,38

0,38

5.806,55

Capitale Investito

6.559,50

8,56

7.120,74

-6,36

6.667,96

ROE

14,89

----

14,73

----

17,92

ROI

21,43

----

19,33

----

19,87

 

luxottica-logoNel triennio 2015-2017 Luxottica ha mostrato una crescita del fatturato del 3,6% mentre il margine operativo lordo è diminuito dello 0,7% a seguito di un calo di 0,9 punti dell'Ebitda margin; il risultato operativo è sceso del 5,5% mentre l'utile netto è passato da 806,9 a 1040,4 milioni di Euro (+28,9%) grazie soprattutto alla minore incidenza delle imposte. La redditività del capitale investito (ROI) è risultata in flessione al 19,9% mentre il ROE è aumentato di 3 punti al 17,9%. L'indebitamento finanziario netto è sceso nel periodo di oltre 260 milioni, con il rapporto debt to equity passato da 0,19 a 0,13.

LUXOTTICA: I COMPARABILI

Azienda

P/E

P/BV

Dividend Yield %

Luxottica

24,09

4,31

1,96%

Safilo

neg

0,32

0%

Essilor

31,16

3,78

1,36%

Commento: nel raffronto con le principali società quotate nel settore dell'occhialeria Luxottica mostra multipli Price/Earnings (Prezzo Utili) e Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile) non distanti da quelli di Essilor mentre è nettamente a premio su Safilo se confrontata sulla base del secondo; il rendimento da dividendi è il più alto tra le società considerate ma piuttosto basso in valore assoluto (inferiore al 2%).

LUXOTTICA: PUNTI DI FORZA E DEBOLEZZA

Opportunità: sinergie derivanti dall'integrazione con Essilor ed acquisizione di nuovi marchi in licenza
Rischi: rallentamento della crescita economica globale ed effetto cambi negativo

LUXOTTICA: LA VALUTAZIONE

Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:

  • un tasso di crescita dei ricavi che passa dal 2% del 2018 al 4,2% di lungo periodo;
  • margini sulle vendite in crescita fino al 22% del 2020 ed anni successivi;
  • una redditività operativa (ROI) di lungo periodo del 26,4%
Infine si prevedono un tax rate al 31,5% ed un payout in progressiva crescita fino al 75%.

 

I risultati del modello convergono su un valore per azione di 45,98 Euro che tende a crescere (ridursi) di 3,1 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: luxottica , titolo settimana Quotazioni: LUXOTTICA GROUP
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »