NAVIGA IL SITO

Tiscali, ok dei soci emissione prestito obbligazionario convertibile e convertendo

di Edoardo Fagnani 5 set 2016 ore 18:23 Le news sul tuo Smartphone

tiscali_7L’assemblea degli azionisti di Tiscali ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile e convertendo non garantito di massimi 18,5 milioni di euro riservato a investitori qualificati e destinato, tra l’altro, a rifinanziare l’indebitamento del gruppo nei confronti di Rigensis Bank con scadenza a marzo 2018. Il prestito obbligazionario avrà una durata di 4 anni, un tasso cedolare del 7% e un prezzo fisso stabilito in 0,06 ero per azione per la conversione delle obbligazioni in azioni ordinarie della società.
Inoltre, l’assemblea ha approvato la proposta di aumento di capitale a pagamento, con esclusione del diritto di opzione per un importo complessivo massimo, comprensivo di sovrapprezzo, di 18,5 milioni di euro a servizio della conversione del prestito obbligazionario.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bond tiscali , tiscali