NAVIGA IL SITO

Tiscali, alcuni dettagli sull'accordo con Telecom Italia TIM

La società ha precisato che l’accordo, tra i primi in Europa secondo il principio di co-investimento, determina una drastica trasformazione dell'azienda

di Edoardo Fagnani 7 set 2020 ore 09:36

tiscali-logo_2La scorsa settimana il consiglio di amministrazione di Tiscali ha esaminato il contenuto dell’accordo stipulato con Telecom Italia TIM, tra i primi in Europa secondo il principio di co-investimento come definito dalla Commissione Europea.

La società ha precisato che l’accordo definisce i termini essenziali delle intese raggiunte con Telecom Italia TIM e, pertanto, i contenuti definitivi verranno disciplinati in contratti vincolanti che le parti negozieranno e sottoscriveranno entro il 31 ottobre 2020.

 

Tiscali ha puntualizzato che l’accordo determina una trasformazione epocale per l'azienda che, quindi, si posizionerà, prima in Italia, come Smart Telco e Digital Service Operator, focalizzato sulla fornitura dei servizi e applicazioni digitali su tecnologia ottica e 5G.

In particolare, Tiscali prevede che il cambiamento strategico porterà una forte riduzione dei costi di connessione e di gestione del traffico, oltre al quasi totale azzeramento degli investimenti in rete e a una forte riduzione degli investimenti per connettere i nuovi utenti e per migrare su tecnologia in fibra gli attuali clienti in rame. Inoltre, la società prevede un incremento del 50% del bacino utenti raggiungibili direttamente in fibra e l'ottimizzazione del capitale circolante.

Il management di Tiscali stima che il cambiamento strategico, a parità di perimetro di consolidamento, porterà un miglioramento dell’Ebitda già a partire dall’ultimo trimestre 2020, e un incremento a regime nel 2022 di circa 12 milioni di euro annui, oltre a una generazione addizionale di cassa, nel biennio 2021-2022, di oltre 35 milioni e a regime, a partire dal 2023, di circa 20 milioni. Tiscali ha precisato che le maggiori risorse finanziarie verranno utilizzate anche a supporto di iniziative volte ad incrementare la base clienti.

 

Infine, Tiscali ha ribadito che che il possibile ingresso nel capitale di FiberCop (la nuova società in cui verranno conferite la rete secondaria di Telecom Italia TIM e la rete in fibra sviluppata da FlashFiber) verrà valutato in buona fede dalle parti coinvolte in una fase successiva.

Tutte le ultime su: tiscali , telecom italia
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »