NAVIGA IL SITO

Tim, a sorpresa torna la rete unica. Congelata l’offerta del fondo Kkr (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 5 ago 2020 ore 07:19 Le news sul tuo Smartphone

gruppo-timIl Corriere della Sera mette sotto i riflettori lo spostamento dell'accordo tra Telecom Italia TIM e Kkr da parte del consiglio di amministrazione della società nella sede di approvazione dei conti semestrali.

L'articolo di Federico De Rosa evidenzia il passaggio che ha condotto allo slittamento a sorpresa della delibera alla data del 31 agosto 2020 per una nuova valutazione del progetto.

Secondo il quotidiano, il cambiamento della data sarebbe arrivato su richiesta del governo che avrebbe fatto pervenire una comunicazione al board di TIM evidenziando "il forte interesse a promuovere una rete nazionale integrata a banda ultra larga per realizzare una infrastruttura strategica del Paese".

Dal governo sarebbe poi arrivata la precisazione, secondo la testata, che non sarebbe un veto all'accordo con il fondo KKR, ma piuttosto un invito a valutare altre ipotesi. Queste prevederebbero un intesa tra Cdp, Enel e Telecom Italia per la cessione delle quote di Open Fiber, detenute da Enel (50% del capitale), alla cassa Depositi e Prestiti e portarle in dote alla nuova società, di cui farebbe parte anche il fondo KKR.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: telecom italia , enel