NAVIGA IL SITO

Tim, revoca più difficile. Anche Frontis contraria alla richiesta di Vivendi (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 14 mar 2019 ore 08:32 Le news sul tuo Smartphone

logo-tim-telecom-italiaIl quotidiano scrive che anche Frontis, come aveva fatto nei giorni scorsi Iss, ha ufficializzato la sua raccomandazione di votare contro il ribaltone in Telecom Italia/Tim chiesto da Vivendi. Frontis e Iss sono i due maggiori advisor dei fondi internazionali di investimento e i loro pareri sono tenuti in grande considerazione.

Secondo quanto scrive il Corriere della Sera "il report di Frontis, come anche quello di Iss, raccomanda di mantenere in Tim l’attuale status quo, pur riconoscendo alcune anomalie nel funzionamento della governance".

Entro venerdì, intanto, arriveranno anche le raccomandazioni di Glass Lewis, l’altro big dei proxy advisor.

A questo punto, evidenzia il quotidiano, per Vivendi (che è pur sempre il primo azionista di Telecom Italia con il 23,9%) "la strada per tornare in maggioranza nel board appare in salita".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: telecom italia Quotazioni: TELECOM ITALIA
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

La pensione di reversibilità spetta ai parenti stretti di un pensionato defunto. Anche nel caso in cui ne abbia maturato di diritti pur continuando a lavorare. Continua »