NAVIGA IL SITO

TerniEnergia, conti a fine marzo 2016

di Mauro Introzzi 13 mag 2016 ore 15:46 Le news sul tuo Smartphone

terni_energiaTerniEnergia ha archiviato il primo trimestre 2016 con ricavi pari a 31,3 milioni di euro, in calo del 54,4% rispetto ai 68,6 milioni di euro del primo trimestre 2015. L'andamento del giro d'affari è condizionato dall’uscita dal perimetro di consolidamento di Free Energia, che pur non determinando cambiamenti sostanziali nel modello di business, ha comportato una ridefinizione dell’attività di trading energetico.
Il margine operativo lordo si è attestato a 4 milioni, in calo del 22,2% rispetto ai 5,2 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente, mentre il risultato operativo si è attestato a 2,8 milioni, in calo del 26,5% dai 3,8 milioni del medesimo periodo del 2015.

L’utile netto si è invece attestato a 0,6 milioni, la metà rispetto agli 1,2 milioni del primo trimestre 2015.

A fine marzo 2016 la posizione finanziaria netta evidenzia un indebitamento pari a 72,7 milioni di euro, dagli 87,4 milioni di fine 2015.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ternienergia , primo trimestre 2016