NAVIGA IL SITO

Terna, una nuova linea di credito da 1,5 miliardi

di Mauro Introzzi 24 apr 2019 ore 08:13 Le news sul tuo Smartphone

cavi_elettriciTerna ha sottoscritto oggi una ESG linked Revolving Credit Facility di back-up, per un ammontare complessivo di 1,5 miliardi di euro con un pool di banche.

Contestualmente la società cancella due linee di credito di back-up di importo complessivo pari a 1,3 miliardi di euro in scadenza il 18 dicembre 2020 e il 26 luglio 2021.

La linea avrà una durata di 5 anni e l’ammontare a disposizione sarà utilizzabile per esigenze di gestione ordinaria. Il tasso d’interesse è indicizzato all’EURIBOR maggiorato di un margine iniziale pari a 0,65%.

L’operazione, secondo quanto riporta la nota della società, "consente a Terna di poter contare su una liquidità adeguata all’attuale livello di rating e conferma il forte impegno del gruppo nell’introduzione di un modello finalizzato a consolidare la sostenibilità come leva strategica per la creazione di valore per tutti i suoi stakeholder".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: terna

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »