NAVIGA IL SITO

Terna rifinanzia una linea di credito revolving per 1,8 miliardi di euro

di Redazione Lapenna del Web 15 mag 2023 ore 08:28 Le news sul tuo Smartphone

terna-logo_1Terna ha comunicato di aver sottoscritto una ESG-linked revolving credit facility per un importo complessivo di 1,8 miliardi di euro volta a rifinanziare la linea di credito rotativa ESG sottoscritta il 23 aprile 2019 per un importo pari a 1,5 miliardi di euro.

La linea di credito revolving, strutturata in forma "committed" ed ESG-linked consiste nella modifica della precedente revolving credit facility del 2019 al fine di prevedere l'estensione della durata di ulteriori 5 anni, l'incremento dell'importo e la modifica degli indicatori ESG. Il tasso d’interesse è indicizzato all’EURIBOR maggiorato di un margine iniziale pari a 0,75% (variabile tra un minimo di 0,65% e un massimo di 1,45% a seconda del rating di Terna).

Il pool di banche che ha partecipato all’operazione è costituito dai medesimi istituti finanziari coinvolti nella precedente linea di finanziamento revolving: IntesaSanpaolo, BNP Paribas, Banco Santander, Cassa Depositi e Prestiti, UniCredit e SMBC.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: terna