NAVIGA IL SITO

Terna e Steg, un elettrodotto da 200 chilometri per collegare Italia e Tunisia (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 23 ott 2019 ore 07:38 Le news sul tuo Smartphone

terna-logo_1Il quotidiano descrive l’accordo tra Terna e la tunisina Steg (responsabili della gestione delle reti di dispacciamento dell’energia elettrica nei rispettivi Paesi) per la costruzione di un elettrodotto sottomarino lungo 200 chilometri per connettere Italia e Tunisia. Questa infrastruttura avrà un costo di 600 milioni di euro e una portata di 600 Mw. 

Secondo quanto riporta il Corriere da oggi si entra nella fase operativa dopo che ieri il presidente di Terna Luigi Ferraris e il suo omologo in Steg, Moncef Harrabi, hanno firmato a Tunisi “un memorandum of understanding che prevede il completamento dell’opera entro il 2027”. Per posare e completare il nuovo cavo sottomarino saranno necessari quattro anni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: terna
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »