NAVIGA IL SITO

Tenaris chiude in territorio negativo

di Edoardo Fagnani 27 apr 2018 ore 17:40 Le news sul tuo Smartphone

tenaris-logoChiusura negativa per Tenaris (-0,85% a 15,21 euro). La società ha terminato il periodo in esame con ricavi per 1,87 miliardi di dollari, in aumento del 62% rispetto agli 1,15 miliardi realizzati nei primi tre mesi dello scorso anno. Il dato è stato anche migliore delle stime degli analisti che indicavano un giro d'affari di 1,72 miliardi di dollari. Tenaris ha terminato il primo trimestre del 2018 con un utile netto di 235,23 milioni di dollari, risultato che si confronta con i 205,58 milioni contabilizzati nei primi tre mesi dello scorso anno. Il dato del 2017 era stato influenzato da un beneficio fiscale di 92 milioni di dollari derivante dalla vendita di Republic Conduit. Anche in questo caso il dato è stato migliore delle stime degli analisti che indicavano un risultato finale di 164 milioni di dollari. I vertici di Tenaris hanno segnalato che nei prossimi trimestri gli ordini dovrebbero risultare inferiori rispetto a quelli dei primi tre mesi del 2018. Tuttavia, le vendite e la marginalità dovrebbero beneficiare dell’incremento dei prezzi di vendita che andranno a compensare i recenti aumenti dei prezzi delle materie prime.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tenaris