NAVIGA IL SITO

Tenaris in rialzo dopo i conti del 2017

di Edoardo Fagnani 22 feb 2018 ore 17:41 Le news sul tuo Smartphone

tenaris-logoTenaris è salita del 3,1% a 13,97 euro. . La società ha concluso il 2017 con ricavi per 5,29 miliardi di dollari, in aumento del 23% rispetto ai 4,29 miliardi realizzati nell'esercizio precedente. In deciso miglioramento anche il risultato operativo di Tenaris, che è passato da un valore negativo di 59,06 milioni di dollari a un utile di 334,59 milioni di dollari. In forte crescita l’utile netto, che è balzato da 55,3 milioni a 544,74 milioni di dollari (0,46 dollari per azione). A fine 2017 la posizione finanziaria netta era positiva per 680 milioni di dollari, rispetto agli 1,13 miliardi di inizio anno. I vertici di Tenaris hanno approvato la proposta di distribuire un dividendo 2018 (relativo all'esercizio 2017) di 0,41 dollari per azione. Per il 2018 il management prevede forti tassi di crescita delle vendite trimestre su trimestre in gran parte delle aree in cui l'azienda è presente. Per contro i prezzi delle materie prime sono cresciuti considerevolmente negli ultimi mesi, un trend che sarà compensato dall'aumento dei prezzi di vendita. Di conseguenza, nel primo trimestre del 2018 la marginalità dovrebbe confermarsi ai livelli ottenuti negli ultimi tre mesi del 2017 (20,1%).

Dopo la diffusione dei risultati gli analisti di Morgan Stanley hanno alzato da 15,5 euro a 16,3 euro il target price su Tenaris. Banca Akros ha apprezzato i conti 2017 dell’azienda e ha alzato da 14,5 euro a 15,5 euro il prezzo obiettivo sul titolo; gli esperti hanno confermato il giudizio “Neutrale”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tenaris