NAVIGA IL SITO

La storia dei dividendi di ENI dal 2000

Recentemente ENI ha rivisto la politica dei dividendi, adeguandola al mutato contesto del mercato di riferimento. Il dividendo 2022 sarà pari a 0,86 euro per azione

di Redazione Soldionline 20 set 2021 ore 08:19

eni_20ENI fa parte di quelle aziende hanno messo la politica dei dividendi tra i punti principali della propria strategia operativa.

La cedola del cane a sei zampe rappresenta uno dei fattori di riferimento per gli azionisti.

 

Recentemente ENI ha rivisto la politica dei dividendi, adeguandola al mutato contesto del mercato di riferimento.

Nel dettaglio, la cedola sarà composta da un livello minimo di 0,36 euro per azione a partire da un prezzo del brent di riferimento di 43 dollari al barile, a cui si aggiungerà una componente addizionale variabile calcolata come percentuale tra il 30% e il 45% del Free Cash Flow incrementale generato da un brent di riferimento compreso tra 43 dollari e 65 dollari al barile. Il dividendo minimo crescerà con l’evoluzione dell’implentazione del piano strategico.

Il pagamento complessivo (floor + variabile) verrà suddiviso al 50% nelle due tradizionali tranche di pagamento di settembre e maggio.

 

Sulla base della politica di remunerazione degli azionisti comunicata al mercato allo Strategy Day 2021, a luglio ENI ha definito per il 2021 un brent di riferimento di 65 dollari al barile.

In funzione di questo price deck il dividendo 2022 di ENI (relativo all'esercizio 2021) sarà pari a 0,86 euro per azione. Il 50% del dividendo è stato distribuito come acconto il 20 settembre 2021 e il restante 50% come saldo a maggio 2022.

 

LEGGI ANCHE: I dividendi di fine 2021 e inizio 2022

 

Tabella - Dividendi ENI distribuiti ad oggi

Bilancio Dividendo ENI Note
2000 0,218978 424 lire
2001 0,75 ---
2002 0,75 ---
2003 0,75 ---
2004 0,9 ---
2005 1,1 In due tranche (0,45 acconto; 0,65 saldo)
2006 1,25 In due tranche (0,6 acconto; 0,65 saldo)
2007 1,3 In due tranche (0,6 acconto; 0,7 saldo)
2008 1,3 In due tranche (0,65 acconto; 0,65 saldo)
2009 1 In due tranche (0,5 acconto; 0,5 saldo)
2010 1 In due tranche (0,5 acconto; 0,5 saldo)
2011 1,04 In due tranche (0,52 acconto; 0,52 saldo)
2012 1,08 In due tranche (0,54 acconto; 0,54 saldo)
2013 1,1 In due tranche (0,55 acconto; 0,55 saldo)
2014 1,12 In due tranche (0,56 acconto; 0,56 saldo)
2015 0,8 In due tranche (0,4 acconto; 0,4 saldo)
2016 0,8 In due tranche (0,4 acconto; 0,4 saldo)
2017 0,8 In due tranche (0,4 acconto; 0,4 saldo)
2018 0,83 In due tranche (0,42 acconto; 0,41 saldo)
2019 0,86 In due tranche (0,43 acconto; 0,43 saldo)
2020 0,36 In due tranche (0,12 acconto; 0,24 saldo)
2021 0,43 Acconto dividendo esercizio 2021

IMPORTANTE: l'anno fa riferimento al bilancio su cui è stato calcolato il dividendo ENI e non alla metariale distribuzione della cedola, in quanto l'acconto e il saldo sono assegnati in due esercizi differenti.

 

Grafico - L'andamento del dividendo ENI dal 2000 (Fonte ENI; elaborazione SoldiOnline)

storico-dividendi-eni-settembre-2021

Tutte le ultime su: eni , dividendi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.