NAVIGA IL SITO

Stop al ribasso per CTI BioPharma (-10,6% il teorico)

di Edoardo Fagnani 27 ott 2015 ore 14:44 Le news sul tuo Smartphone

CTI BioPharma non riesce a fare prezzo per eccesso di ribasso (-10,6% il calo teorico). La società biotech ha fissato il prezzo dell’offerta sottoscritta al pubblico di 50.000 di azioni privilegiate della Serie N-1, offerte al pubblico a un prezzo unitario di 1.000 dollari. Ciascuna azione, è convertibile in qualunque momento e a discrezione del titolare, in circa 800 azioni ordinarie, al prezzo di conversione di 1,25 dollari per azione ordinaria, per un ammontare totale di circa 40.000.000 di azioni ordinarie. Le azioni privilegiate verranno convertite automaticamente in azioni ordinarie al verificarsi di alcune circostanze. La società biotech prevede di raccogliere 50 milioni di dollari, cifra alla quale andranno dedotti gli sconti e le commissioni riconosciuti per la sottoscrizione e la stima di altre spese legate all’offerta.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cti biopharma