NAVIGA IL SITO

Stipendi e cavalli dei Ligresti, il fisco chiede 25 milioni a Fonsai (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 30 ago 2013 ore 08:20 Le news sul tuo Smartphone

La Repubblica fornisce gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda giudiziaria della famiglia Ligresti, su cui non accenna a placarsi la tempesta. Nella relazione semestrale di Fondiaria-Sai, da qualche ora pubblicata sul sito della compagnia assicurativa, si legge che il Fisco ha avanzato richieste per 25,7 milioni di euro tra maggiori imposte, interessi e sanzioni. Secondo l'Agenzia delle Entrate i compensi e le sponsorizzazioni per gli anni compresi tra il 2004 e il 2008 non sarebbero deducibili.
Nel frattempo i vertici di Unipol, che ormai controlla saldamente l'ex società della famiglia Ligresti, starebbero pensando di valutre il ricorso, anche se nei bilanci della stessa Unipol sarebbero già stati fatti degli accantonamenti contro i rischi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »