NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Snam, alzati i target del piano 2017-2021

Snam, alzati i target del piano 2017-2021

I vertici di Snam hanno rivisto al rialzo alcuni obiettivi del piano 2017-2021. I conti dell’anno scorso hanno raggiunto e superato i principali obiettivi del piano precedenti.

di Mauro Introzzi 14 mar 2018 ore 08:35

Contestualmente ai conti del 2017 i vertici di Snam hanno rivisto al rialzo alcuni obiettivi del piano 2017-2021. I conti dell’anno scorso hanno raggiunto e superato i principali obiettivi del piano precedenti.

 

SNAM, OBIETTIVI DI CRESCITA AL 2021

Secondo le nuove stime di Snam, con riferimento al 2016 il margine operativo lordo crescerà nell’arco di piano dell’1,5% medio annuo, l’utile operativo è confermato in crescita dell’1% medio annuo, mentre l’utile netto crescerà nell’ordine del 4,5% annuo rispetto al 4% del piano precedente.

 

SNAM, TARGET AL 2018

Nel 2018 Snam si aspetta di raggiungere un utile netto di circa 975 milioni e un livello di indebitamento pari a 11,5 miliardi.

 

SNAM, INVESTIMENTI 2021

snam-logoSnam ha previsto un incremento degli investimenti per il periodo 2017-2021, portandoli a 5,2 miliardi di euro, una quota pari al 10% in più rispetto ai 4,7 miliardi del piano presentato nel marzo del 2017.

 

SNAM, EFFICIENZA AL 2021

Alla luce dei positivi risultati ottenuti nel corso del 2017, con una significativa accelerazione rispetto agli obiettivi precedentemente indicati, l’obiettivo di efficienza al 2021 è stato incrementato ad almeno 40 milioni di euro, il 60% in più rispetto ai 25 milioni previsti nel precedente piano.

 

POLITICA DEI DIVIDENDI DI SNAM

La crescita del dividendo del 2,5% annuo per il 2018 è confermata e sarà estesa anche al 2019, con un floor in termini reali per gli anni successivi del piano. Snam ha poi confermato che proseguirà il pagamento dell’acconto sui dividendi (che nel 2019 potrebbe essere pari al 40% del dividendo totale).

Tutti gli articoli su: snam Quotazioni: SNAM
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »