NAVIGA IL SITO

SIAS, i conti del 2017 e il dividendo 2018

di Mauro Introzzi 15 mar 2018 ore 08:37 Le news sul tuo Smartphone

sias_4SIAS ha chiuso il 2017 con ricavi netti da pedaggio superiori a 1 miliardo di euro, in crescita del 3,92% rispetto all’esercizio precedente. Il margine operativo lordo è stato pari a 703,8 milioni di euro ed evidenzia una crescita di 47,7 milioni di euro (+7,3%) che riflette le variazioni intervenute nei settori di attività nei quali il gruppo opera.

La quota attribuibile ai soci della controllante dell’utile del periodo è stato pari a 237,8 milioni di euro, in salita del 48,8% rispetto ai 159,8 milioni di euro dell’esercizio 2016.

A fine 2017 l’indebitamento finanziario netto rettificato era pari a 1,31 miliardi di euro, in contrazione del 21% (circa 340,2 milioni di euro) rispetto al 31 dicembre 2016.

 

Sulla base di questi conti il consiglio di amministrazione ha proposto all'assemblea la distribuzione di un dividendo – a saldo – pari a 0,2 euro per azione, per un controvalore di circa 45,5 milioni di euro. L’ammontare complessivo del dividendo relativo all’esercizio 2017 - tenuto conto della distribuzione di un acconto pari a euro 0,15 per azione, effettuata nello scorso mese di novembre - risulta pari a 0,35 euro per azione, per un controvalore complessivo di circa 79,6 milioni di euro (+9,4%).

Il dividendo, se confermato, potrà essere messo in pagamento dal 23 maggio 2018 con stacco della cedola in data 21 maggio 2018.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: sias , bilanci 2017 , dividendi

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »