NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » SIAS/ASTM, partnership con Ardian

SIAS/ASTM, partnership con Ardian

di Edoardo Fagnani 6 giu 2017 ore 08:38 Le news sul tuo Smartphone

sias_4SIAS, Satap e Itinera hanno sottoscritto con Ardian, investment company privata e indipendente operante a livello mondiale - un accordo che porterà quest'ultima a entrare nel capitale di Autovia Padana, società aggiudicataria della gara relativa alla gestione della concessione dell’autostrada A21 Piacenza-Cremona-Brescia.

In particolare, Ardian, attraverso il suo Fondo infrastrutturale di quarta generazione, acquisirà una quota del 49% di Autovia Padana per un corrispettivo pari a circa 80 milioni di euro con conseguente riduzione delle partecipazioni detenute da Satap e Itinera che, rispettivamente, passeranno al 50,9% e allo 0,1% del capitale.

In base all’accordo, ASTM e SIAS manterranno il controllo di Autovia Padana e continueranno a consolidare la partecipazione con il metodo integrale. Inoltre, Itinera continuerà ad agire in qualità di EPC contractor in relazione al programma di investimenti e manutenzioni previsti dal contratto di concessione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: sias , astm Quotazioni: ASTM SIAS
da

SoldieLavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »

da

ABCRisparmio

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese per istruzione. Tra queste ci sono quelle per l'asilo, le scuole e l'università. Continua »