NAVIGA IL SITO

Settimana disastrosa per Piazza Affari: FTSEMib -7,4%

di Edoardo Fagnani 12 dic 2014 ore 21:59 Le news sul tuo Smartphone

scende_5Settimana disastrosa per Piazza Affari, penalizzata dalle pessime notizie provenienti dalla Grecia e dal nuovo tracollo del prezzo del petrolio. Tra l’8 e il 12 dicembre il FTSEMib ha ceduto il 7,4% a 18.601 punti. Di conseguenza, da inizio 2014 l’indice perde l’1,93%. In forte ribasso anche il FTSE Italia Mid Cap (-4,34% a 24.673 punti) e il FTSE Italia STAR (-3,47% a 18.177 punti).
La peggiore performance della settimana al FTSEMib è stata quella di Fiat Chrysler Automobiles, che ha lasciato sul terreno il 18,8%. L’ufficializzazione delle caratteristiche del prestito obbligazionario a conversione obbligatoria hanno contribuito alle vendite sul titolo, in quanto le azioni saranno offerte con uno sconto superiore al previsto. Pioggia di vendite anche sui bancari: si segnalano i ribassi della Popolare dell’Emilia Romagna (-13,1%) e dalla Popolare di Milano (-12,6%). Male anche i titoli del settore petrolifero, in seguito al crollo del prezzo del greggio. Saipem ed ENI hanno perso rispettivamente il 12% a l’11,2%. Solo una performance positiva al FTSEMib nella settimana appena conclusa: si tratta di Mediaset, che ha guadagnato il 4,9%. Il gruppo del Biscione ha beneficiato del dato positivo sulla raccolta pubblicitaria a novembre.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.