NAVIGA IL SITO

Servizi Italia, balzo dell'utile nel semestre

di Edoardo Fagnani 9 ago 2012 ore 12:09 Le news sul tuo Smartphone
Servizi Italia ha chiuso il primo semestre del 2012 con ricavi per 104,02 milioni di euro, in crescita del 3,8% rispetto ai 100,24 milioni ottenuti nella prima metà dello scorso anno. A parità di perimetro l’aumento dei ricavi sarebbe stato limitato allo 0,5%. Più consistente il miglioramento del margine operativo lordo, che è salito da 27,7 milioni a 30,6 milioni di euro (+10,5%). Di conseguenza, la marginalità è cresciuta dal 27,6% al 29,4%. La società ha terminato il semestre con un utile netto di 5,5 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto ai 3,62 milioni dei primi sei mesi del 2011.
A fine giugno l’indebitamento netto del gruppo ammontava a 75,1 milioni di euro, in linea con i 74,9 milioni di inizio anno.

I vertici di Servizi Italia hanno segnalato che le risorse raccolte con l’aumento di capitale serviranno per finanziare il processo di consolidamento e sviluppo sia per linee interne che esterne.
Inoltre, il managenment ha avviato un programma di acquisto e vendita di azioni proprie, per un ammontare massimo di circa 1,5 milioni di titoli.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: servizi italia , primo semestre 2012