NAVIGA IL SITO

Seat Pagine Gialle presenta il piano industriale per il 2016/2018

di Edoardo Fagnani 15 gen 2016 ore 19:26 Le news sul tuo Smartphone

seat-pg3Il consiglio di amministrazione di Seat Pagine Gialle ha approvato il piano industriale per il triennio 2016/2018 del gruppo risultante dalla fusione per incorporazione di Italiaonline in Seat, che resterà quotato sulla Borsa di Milano.
Il piano prevede la realizzazione di sinergie tra le due aziende e la razionalizzazione dei costi.

Nel dettaglio, il business plan indica ricavi a fine 2018 sostanzialmente in linea o leggermente superiori rispetto al dato normalised 2015 pari a 448,6 milioni di euro, con una quota di ricavi digital attesa in un range tra il 75%-80%.
L'EBITDA margin è previsto in crescita dal 9% (dato normalised stimato nel 2015) al 25%-30% alla fine del periodo di piano. Il flusso di cassa generato dalle attività operative è atteso in significativa crescita su tutto l’arco di piano (Tasso di crescita medio annuo nel trienno 2015-2018: 75%/80%).
Il piano prevede investimenti cumulati per 110 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi prevista diminuire progressivamente dal 9% nel 2015 a circa l’8% nel 2018.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: seat pagine gialle
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »