NAVIGA IL SITO

Seat, aggiornamento della posizione finanziaria a fine 2015

di Edoardo Fagnani 29 gen 2016 ore 15:52 Le news sul tuo Smartphone

seat-pgSeat Pagine Gialle ha fornito l'aggiornamento mensile sulla struttura patrimoniale come richiesto dalla Consob.
A fine 2015 la posizione finanziaria netta del gruppo editoriale era positiva per 106,48 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai 112,36 milioni di fine novembre, ma in miglioramento dai 71,4 milioni di inizio anno.

La variazione di 35,08 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2014 è principalmente imputabile, oltre che al flusso di cassa della gestione operativa, all'incasso, avvenuto all'inizio del mese di febbraio, di complessivi 30 milioni relativi alla transazione dell'azione di responsabilite allo scioglimento, nel mese di marzo 2015, di 5 dei 7 contratti di leasing immobiliare che ha comportato una riduzione complessiva dell'indebitamento di circa 23,2 milioni.
Inoltre, nei primi giorni di aprile si sono effettuati i pagamenti previsti con l'accordo per lo scioglimento di 5 dei 7 contratti di leasing immobiliare e delle rate scadute complessivamente pari a 4,6 milioni di euro.

Sempre a fine 2015 risultano debiti commerciali verso fornitori scaduti per 16,28 milioni di euro e pagati nel mese di gennaio 2016 per 9,78 milioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: seat pagine gialle

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »