NAVIGA IL SITO

Saras rivede la struttura dei costi

di Redazione Lapenna del Web 12 ott 2020 ore 08:44 Le news sul tuo Smartphone

saras_6Saras ha segnalato che la crisi da sanitaria da Covid19 edil conseguente lockdown delle attività hanno determinato un forte calo dei consumi di prodotti petroliferi e la sospensione dell’attività di molti impianti di raffinazione.

Il management di Saras ha precisato che l'azienda ha continuato il proprio lavoro ma, diversamente da quanto stimato, la mancata ripresa dei consumi a partire dalla seconda metà dell'anno, ha causato una situazione di difficoltà che ha obbligato la società a rivedere la struttura dei costi.

In particolare, sarà realizzata una riduzione degli investimenti per l’anno 2021 e delle manutenzioni (onfermando però la scelta del mantenimento di tutti gli impianti in marcia in previsione di una ripresa dei consumi dal2021) oltre a un contenimento del costo del lavoro con l’avvio di una cassa di integrazione parziale. Inoltre, Saras ha messo in atto un piano di contenimento di tutti gli altri costi ritenuti non strettamente necessari per l’attività aziendale nella delicata fase attuale, con l’auspicio dell’azienda e la volontà di una piena ripresa delle attività nel periodo successivo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saras