NAVIGA IL SITO

Saras, i conti del primo trimestre 2019

Saras ha chiuso i primi 3 mesi del 2019 con un risultato in rosso. I conti sono stati influenzati da una grande volatilità del mercato petrolifero che ha penalizzato la raffinazione

di Mauro Introzzi 13 mag 2019 ore 14:00

saras-logoSaras ha chiuso i primi 3 mesi del 2019 con un risultato in rosso. I conti sono stati influenzati da una grande volatilità del mercato petrolifero. La scelta della società, in un periodo di condizioni di mercato particolari, è stata quella di concentrarsi su un importante ciclo di manutenzione programmata, “che ha limitato le lavorazioni della raffineria”.

In questo approfondimento:

SARAS, I CONTI DEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Saras ha chiuso il trimestre dell’esercizio 2019 con ricavi pari a 2,1 miliardi di euro, in calo del 13% circa rispetto ai 2,42 miliardi del primo trimestre del 2018. La contrazione del giro d’affari deriva principalmente alla minore attività del business della raffinazione. Il margine operativo lordo reported di gruppo è stato pari a 108,5 milioni di euro, in crescita del 50% rispetto ai 72,2 milioni di euro registrati nel primo trimestre del 2018 mentre il reddito operativo reported è raddoppiato da 30,4 a 62,3 milioni di euro. Il risultato netto ha invece evidenziato una perdita di 4,1 milioni rispetto all’utile di 22,5 milioni dei primi 3 mesi del 2018.

I dati comparable, ossia confrontabili tra un anno e l’altro, hanno evidenziato un calo del 68% per il margine operativo lordo (passato da 71,6 a 22,8 milioni), un peggioramento del reddito operativo da un valore positivo di 29,8 milioni a uno negativo di 23,4 milioni e una perdita di 40,8 milioni di euro rispetto all’utile di 8,5 milioni del primo trimestre del 2018.

Saras evidenzia come nei primi mesi del 2019 sia stato realizzato “uno dei maggiori piani di turnaorund sugli impianti degli ultimi 5 anni, che ha comportato una penalizzazione stimata a livello di margine operativo lordo di circa 60 milioni di euro”.

 

SARAS, INVESTIMENTI NEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Saras ha registrato nel primo trimestre investimenti per 115 milioni di euro principalmente dedicati – per 102,7 milioni - al segmento raffinazione. Nel primo trimestre del 2018 gli investimenti furono pari a 49 milioni di euro.

 

SARAS, POSIZIONE FINANZIARIA NETTA A FINE MARZO 2019

A fine marzo 2019 la posizione finanziaria netta ante effetti dell’applicazione dell’IFRS 16 era positiva per 48 milioni di euro, sostanzialmente in linea con la posizione positiva per 46 milioni di euro riportata al 31 dicembre 2018.

La posizione finanziaria netta comprensiva dell’effetto dell’IFRS16 (pari a -52 milioni di ruro) risulta invece negativa per 4 milioni di euro.

Tutti gli articoli su: saras , primo trimestre 2019 Quotazioni: SARAS
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »