NAVIGA IL SITO

Saras, i conti dei primi nove mesi del 2020

di Redazione Lapenna del Web 4 nov 2020 ore 14:40 Le news sul tuo Smartphone

saras_6Saras ha approvato i risultati finanziari ed economici dei primi nove mesi del 2020, periodo chiuso con ricavi per 3,96 miliardi di euro, in diminuzione del 44% rispetto allo stesso periodo nell'esercizio precedente in seguito agli effetti negativi del Covid-19 e delle restrizioni conseguenti. Nel solo terzo trimestre, i ricavi sono stati di 1,22 miliardi di euro, in netto calo rispetto ai 2,42 miliardi del 2019 nello stesso periodo in esame (-50%).

Anche il margine operativo lordo (comparable) ha subito una forte diminuzione (-96%), scendendo a 234,5 milioni a 10,2 milioni di euro.

Il risultato finale (comparable) è pertanto negativo per un valore di 111,1 milioni, a fronte di un utile di 53,8 milioni nello stesso periodo dell'esercizio precedente. Il terzo trimestre ha mantenuto il trend negativo, con un  passivo di 69,6 milioni di euro a fronte di un utile di 51,3 milioni nel periodo in esame al 2019.

Al 30 settembre 2020, la posizione finanziaria netta era negativa per 456 milioni di euro, rispetto al valore positivo di 30 milioni a inizio anno.

Gli investimenti nei primi nove mesi del 2020 sono stati pari a 223,5 milioni di euro, e principalmente dedicati al segmento raffinazione. Comunque in calo rispetto ai 250,3 milioni dei primi nove mesi del 2019.

 

Saras ha comunicato che la situazione di indeterminatezza provocata dall'evoluzione dello scenario pandemico non consente di fornire previsioni attendibili sugli impatti che potranno determinarsi sui risultati economico finanziari del gruppo nel medio termine.

Nell'assunzione di un rallentamento della ripresa, prevista oggi non prima della seconda metà del 2021, Saras ha deciso di adottare alcune misure straordinarie per contenere gli effetti del perdurante scenario negativo, a partire dalla scelta di mantenere la raffineria operativa in funzione dell'economicità della lavorazione marginale, salvaguardando comunque la produzione di elettricità fondamentale per l'equilibrio della rete sarda.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saras , terzo trimestre 2020