NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Saras: bilancio 2017, dividendo 2018 e piano 2018-2021

Saras: bilancio 2017, dividendo 2018 e piano 2018-2021

Saras ha chiuso il 2017 con utili in crescita e una posizione finanziaria netta che è confermata positiva. Il board propone all'assemblea un dividendo di 0,12 euro. Il piano 2021

di Mauro Introzzi 12 mar 2018 ore 15:05

Saras ha chiuso il 2017 con utili in crescita e una posizione finanziaria netta che è confermata positiva. Il board propone all'assemblea di approvare un dividendo di 0,12 euro. Il gruppo petrolifero dei Moratti ha approvato anche il piano al 2021.

 

SARAS, CONTI ECONOMICI DEL 2017

Saras ha chiuso il 2017 con ricavi pari a 7,69 miliardi di euro, in salita rispetto ai 6,87 miliardi di euro realizzati nell’esercizio 2016.

saras-logoIn salita anche il margine operativo lordo comparabile, a 522,5 milioni di euro dai 506 milioni di euro del 2016 e il reddito operativo comparabile, a 344 milioni di euro dai 279,3 milioni dell'anno precedente.

Il 2017 si è così chiuso con un risultato netto pari a 240,8 milioni di euro, dai 196,3 milioni di euro del 2016. Su base comparabile l'utile netto è stato pari a 217,4 milioni di euro, in crescita rispetto ai 155,9 milioni di euro dell'anno precedente.

 

SARAS, AGGREGATI PATRIMONIALI A FINE 2017

A fine 2017 la posizione finanziaria netta era positiva e pari a 87 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 99 milioni di euro di fine 2016. La generazione di cassa della gestione operativa è stata infatti assorbita dal pagamento della tranche finale relativa agli acquisti di grezzo iraniano del 2012, dagli investimenti del periodo e dal pagamento del dividendo nel maggio 2017.


SARAS, DIVIDENDO 2018

Sulla base di questi conti il consiglio di amministrazione proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo pari a 0,12 euro per azione, corrispondente a circa il 52% del risultato netto comparable conseguito nell’esercizio 2017. Il dividendo verrà pagato in data 23 maggio 2018, con stacco della cedola in data 21 maggio 2018.

 

SARAS, PIANO INDUSTRIALE 2021

Saras ha anche approvato il piano industriale per il periodo 2018 – 2021. Un piano che si fonda su 4 direttrici:

  • il completamento del ciclo di investimenti avviato nel 2015;
  • l’ottimizzazione della produzione ed il miglioramento delle performance;
  • il consolidamento del modello di business basato sulla gestione integrata della supply chain;
  • l’ottimizzazione dei costi.

 

Nel periodo di piano è previsto un programma di investimenti da 800 milioni di euro e una generazione di cassa complessiva, durante l’orizzonte di piano, tra 1,95 e 2,05 miliardi di euro.

Tutti gli articoli su: saras , bilanci 2017 , dividendi Quotazioni: SARAS
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »