NAVIGA IL SITO

San Donato torna in utile e pensa alla Borsa nel 2023 (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 7 ott 2021 ore 08:18 Le news sul tuo Smartphone

borsa_milanoIl gruppo San Donato, che in Italia controlla 19 ospedali, avvia alcune manovre in vista di una quotazione in Borsa nel 2023. “La famiglia Rotelli razionalizza la catena societaria, semplifica la governance e diversifica all’estero”, spiega Sara Bennewitz sulla Repubblica. In particolare in Africa e negli Emirati si concentrerebbe l’attenzione per nuovi investimenti. Nel 2022 saranno 600 milioni di euro le risorse investite in Kenya, a Nairobi, 150 milioni di euro invece finiranno nel completamento del Galeazzi.

Il Covid, si legge ancora sul quotidiano, ha colorato di rosso il bilancio del San Donato, i conti del 2020 evidenziano una perdita pari a 62 milioni di euro e ricavi per 1,6 miliardi di euro, ma i dati del 2021 appaiono in miglioramento. Per l'utile bisognerà aspettare il 2022, quando i profitti sono stimati pari a 20 milioni di euro. 

Dal governo in arrivo 70 milioni di euro sotto forma di ristori contro la crisi economica del coronavirus.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: san donato