NAVIGA IL SITO

Saipem, i conti del primo trimestre 2019

Saipem ha chiuso il primo trimestre 2019 con risultati economico finanziari in miglioramento. La società dell’ingegneristica guidata da Stefano Cao ha confermato le sue stime sull’intero anno

di Mauro Introzzi 18 apr 2019 ore 07:37

saipem-logo-marchioSaipem ha chiuso il primo trimestre 2019 con risultati economico finanziari in miglioramento. Nel periodo il gruppo ha acquisito nuovi ordini per un totale di 2,52 miliardi. La società dell’ingegneristica guidata da Stefano Cao ha confermato le sue stime sull’intero 2019.

 

SAIPEM, CONTI ECONOMICI DEL PRIMO TRIMESTRE 2019

Saipem ha archiviato i primi 3 mesi del 2019 con ricavi pari a 2,16 miliardi di euro, in aumento del 12,6 % rispetto al 2018. Il margine operativo lordo adjuted ha toccato i 274 milioni di euro, 238 milioni di euro al netto degli effetti dell’applicazione dell’IFRS 16, in salita dai 214 milioni di euro dello stesso periodo del 2018.

Il risultato netto adjusted si è attestato a 29 milioni di euro, in salita dagli 11 milioni di euro del 2018, miglioramento pressoché in linea con la variazione registrata nel risultato operativo adjusted pari a 26 milioni di euro.

Il trimestre si è così chiuso con un risultato netto di 21 milioni di euro, dalla perdita di 2 milioni di euro nel primo trimestre del 2018. L'ultima riga del conto economico sconta, rispetto al risultato netto adjusted, oneri da riorganizzazione per 8 milioni di euro contro i 13 milioni di euro nel primo trimestre del 2018.

 

SAIPEM, DEBITI A FINE MARZO 2019

A fine marzo 2019 l’indebitamento finanziario netto (ante effetti lease liability IFRS 16) ammontava a 1,185 miliardi di euro, registrando un lieve incremento di 26 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2018 (1.159 milioni di euro). L’Indebitamento finanziario netto comprensivo della lease liability IFRS16 (560 milioni di euro) ammontava a 1,745 miliardi di euro.

 

SAIPEM, ORDINI AL 31 MARZO 2019

Nel corso del primo trimestre del 2019, Saipem ha acquisito nuovi ordini per un totale di 2,52 miliardi, contro gli 1,02 miliardi di euro nel primo trimestre del 2018. Il portafoglio ordini al 31 marzo 2019 ammontava a 12,98 miliardi di euro (5,64 miliardi nell’Engineering & Construction Offshore, 5,89 miliardi nell’Engineering & Construction Onshore, 790 milioni nel Drilling Offshore e 659 milioni nel Drilling Onshore), di cui 5,29 miliardi di euro da realizzarsi nel 2019.

 

SAIPEM, PREVISIONI PER IL 2019

Secondo le attese dei vertici di Saipem, "un'elevata volatilità del prezzo del petrolio e livello ancora contenuti dei nuovi investimenti delle oil company caratterizzeranno, con tutta probabilità, anche il 2019".

Tuttavia, il portafoglio ordini a fine 2018, le acquisizioni del primo trimestre 2019 e le previsioni sulle offerte commerciali in corso, consentono di prevedere per il 2019:

  • ricavi di circa 9 miliardi di euro,
  • una marginalità a livello di EBITDA adjusted superiore al 10%,
  • investimenti tecnici attorno ai 500 milioni di euro,
  • indebitamento finanziario netto pre IFRS 16 a circa 1 miliardo di euro a fine 2019.
Tutti gli articoli su: saipem , primo trimestre 2019 Quotazioni: SAIPEM
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »