NAVIGA IL SITO

Saipem, collocato un prestito obbligazionario con scadenza 2030

di Redazione Lapenna del Web 23 mag 2024 ore 08:03 Le news sul tuo Smartphone

saipem_13Saipem ha comunicato che la controllata Saipem Finance International ha collocato un nuovo prestito obbligazionario a tasso fisso non convertibile e unsubordinated per un ammontare complessivo pari a 500 milioni di euro con scadenza a maggio 2030.

Le obbligazioni pagano una cedola annua del 4,875% e hanno un prezzo di re-offer del 100%. La data dell’emissione è prevista per il 30 maggio 2024.

L’emissione è rivolta agli investitori istituzionali.

I proventi delle obbligazioni saranno utilizzati per finalità aziendali di carattere generale, incluso il finanziamento delle offerte di riacquisto, avviate in data 21 maggio 2024, sui due prestiti emessi da Saipem Finance International in scadenza nel 2025 e nel 2026.

Il collocamento è stato organizzato e diretto da BNP Paribas, HSBC Continental Europe, IMI-Intesa Sanpaolo e UniCredit Bank in qualità di Joint Bookrunners e da ABN AMRO, Banca Akros, Citigroup e Deutsche Bank in qualità di Other Bookrunners.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saipem , saipem bond