NAVIGA IL SITO

Saipem, c'è l'interesse della Cassa Depositi e Prestiti?

di Edoardo Fagnani 21 set 2015 ore 09:00 Le news sul tuo Smartphone

saipem_11Secondo quanto scritto sul Corriere della Sera di sabato la Cassa Depositi e Prestiti potrebbe valutare la possibilità di partecipare a un aumento di capitale nell’ordine dei 3-3,5 miliardi di euro di Saipem, con l’obiettivo di arrivare a una presenza congiunta di CDP e di ENI nell’azionariato della società di impiantistica.
Inoltre, il quotidiano ha aggiunto che Saipem potrebbe “deconsolidare il debito di Saipem nei bilanci di ENI”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saipem , cassa depositi prestiti

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »