NAVIGA IL SITO

Saipem, c'è l'interesse della Cassa Depositi e Prestiti?

di Edoardo Fagnani 21 set 2015 ore 09:00 Le news sul tuo Smartphone

saipem_11Secondo quanto scritto sul Corriere della Sera di sabato la Cassa Depositi e Prestiti potrebbe valutare la possibilità di partecipare a un aumento di capitale nell’ordine dei 3-3,5 miliardi di euro di Saipem, con l’obiettivo di arrivare a una presenza congiunta di CDP e di ENI nell’azionariato della società di impiantistica.
Inoltre, il quotidiano ha aggiunto che Saipem potrebbe “deconsolidare il debito di Saipem nei bilanci di ENI”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: saipem , cassa depositi prestiti

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »