NAVIGA IL SITO

Saipem, i conti dei primi 9 mesi del 2019

Saipem ha chiuso i primi 9 mesi del 2019 con un utile, in sensibile miglioramento rispetto alla perdita dello stesso periodo del 2018. La società ha sostanzialmente confermato le attese per l’intero 2019

di Mauro Introzzi 24 ott 2019 ore 11:10

saipem-logo-marchioSaipem ha chiuso i primi 9 mesi del 2019 con un utile, in sensibile miglioramento rispetto alla perdita dello stesso periodo del 2018. Un rosso che fu causato da svalutazioni, oneri per riorganizzazione e dalla chiusura di un contenzioso fiscale. Insieme alla diffusione dei dati dei primi 9 mesi dell'anno la società ha sostanzialmente confermato le attese per l’intero 2019.

 

SAIPEM, CONTI ECONOMICI DEI PRIMI 9 MESI 2019

I primi 9 mesi del 2019 di Saipem si sono chiusi con ricavi pari a 6,75 miliardi di euro, in miglioramento dell'11,4% rispetto ai 6,06 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente. Il margine operativo lordo adjusted si è attestato a 899 milioni, in crescita del 18,3% rispetto ai 760 milioni del pari periodo del 2018, mentre il risultato operativo adjusted è salito a 449 milioni di euro, in miglioramento del 7,7% rispetto ai 417 milioni di 12 mesi prima.

Il periodo si è così chiuso con un risultato netto pari a 44 milioni di euro, rispetto alla perdita di 357 milioni di euro dei 9 mesi 2018. Il risultato netto adjusted si è attestato a 91 milioni di euro, in decisa accelerazione dai 17 milioni di euro nei primi nove mesi del 2018. Sul risultato 2019 pesano ancora svalutazioni per 21 milioni di euro e oneri da riorganizzazione per 26 milioni di euro.

 

SAIPEM, DEBITI E ORDINI A FINE SETTEMBRE 2019

L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2019 (ante effetti dell'applicazione del principio contabile IFRS 16) ammontava a 927 milioni di euro, registrando un decremento di 232 milioni di euro rispetto agli 1,159 miliardi del 31 dicembre 2018. L’indebitamento finanziario netto comprensivo della lease liability IFRS16 (pari a 494 milioni di euro) ammonta invece a 1,42 miliardi di euro.

Nel periodo sono stati acquisiti nuovi ordini per 13,94 miliardi di euro, decisamente meglio dei 6,12 miliardi di euro dei primi 9 mesi del 2018. A fine settembre 2019 il portafoglio ordini residuo era di 19,81 miliardi, dai 12,62 miliardi di fine 2018.

 

CONFERMATA LA GUIDANCE 2019

I vertici della società hanno deciso di confermare complessivamente le loro attese per l’intero 2019.

L’anno dovrebbe chiudersi con ricavi pari a 9 miliardi di euro e un margine operativo adjusted superiore al 10% dei ricavi. Entrambe le indicazioni confermano quanto indicato nella semestrale. Ritoccato invece leggermente al ribasso l'outlook sugli investimenti tecnici, che saranno pari a 450 milioni di euro (una stima che rivede i circa 500 milioni di euro indicati nella semestrale). Il 2019, infine, dovrebbe chiudersi con debiti al di sotto degli 800 milioni di euro. Anche in questo caso l'indicazione della semestrale è confermata.

 

SAIPEM, LE INDICAZIONI DALLA CONFERENCE CALL

Nel corso della conference call a commento dei risultati del terzo trimestre del 2019, l'amministratore delegato di Saipem, Stefano Cao, ha segnalato che il 2019 sarà un anno di transizione, mentre il portafoglio ordini rappresenta una solida base per i prossimi esercizi. Il manager ha segnalato che ci sono le condizioni per tornare a distribuire il dividendo.

Stefano Cao ha aggiunto che prosegue la ricerca di un partner per le attività di drilling, su cui è stata esclusa la possibilità di cessione anche di quote di minoranza.

Tutte le ultime su: saipem , terzo trimestre 2019
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »