NAVIGA IL SITO

Ribaltone tra i grandi soci UBI Banca (MF)

di Mauro Introzzi 20 set 2019 ore 07:08 Le news sul tuo Smartphone

ubi-banca_1Il quotidiano finanziario descrive la nascita di un nuovo patto di consultazione in seno all’azionariato di UBI Banca che, aggregando il 17,7% del capitale sociale, “riunirà alcune delle anime storiche del gruppo lombardo”. Tale patto riunirà la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo (oggi primo azionista al 5,9%), la Fondazione Banca del Monte di Lombardia (4,9%) e le famiglie Bosatelli, Bombassei, Pilenga, Radici e Andreoletti. E la famiglia bresciana Beretta, che ha chiesto di aderire al patto, portando così la quota complessiva al 17,7%. Una percentuale “che potrebbe salire ulteriormente”.

Secondo quanto riporta MF, che sintetizza i contenuti della nota diffusa dallo stesso patto, la nuova formazione è “intenzionata a giocare un ruolo chiave nella strategia di UBI Banca alla vigilia di alcune importanti decisioni”. Da un lato il prossimo piano industriale che potrebbe essere presentato nei prossimi mesi, dall’altro il capitolo delle aggregazioni, “guardando sia a BancoBPM che al mai accantonato dossier Mps”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ubi banca