NAVIGA IL SITO

Rete unica alla resa dei conti: gap di 10 miliardi tra le parti (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 9 set 2022 ore 07:55 Le news sul tuo Smartphone

telecom-italia-tim10 miliardi di euro è il gap da dover colmare per far sì che Tim e Open Fiber si possano unire. Secondo quanto riporta Andrea Biondi per il Sole24Ore, Vivendi, primo azionista di Tim, chiede oltre 30 miliardi di euro mentre la Cdp è disposta ad offrirne al massimo 20.

Come anticipato dal Sole24Ore, l'offerta per acquistare l'asset della rete da Tim è prevista per la settimana dopo le elezioni, con un'offerta che, però, potrebbe essere anche inferiore ai 20 miliardi.

Per Vivendi per la gestione dell'affare rete è decisiva in quanto l'infrastruttura resta una delle parti più importanti di Tim. Nel cda Tim sono rappresentate sia le parti di chi vorrebbe vendere, sia di chi vorrebbe comprare. Vivendi, giudica non adeguato l'atteggiamento del board in quanto "non collaborativo". Una condotta che avrebbe causato le recenti tensioni sul titolo a Piazza Affari, che in queste ore capitalizza circa 4,2 miliardi.

Nel frattempo, Tim avvierà un processo formale per selezionare una partner di minoranza per EnterpriseCo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: telecom italia