NAVIGA IL SITO

Relatech debutterà all'AIM Italia il 28 giugno 2019

di Edoardo Fagnani 26 giu 2019 ore 20:03 Le news sul tuo Smartphone

relatechRelatech, azienda che offre soluzioni, progetti e servizi innovativi in ambito digital, ha ricevuto da Borsa Italiana l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant Relatech 2019-2022 sull'AIM Italia. Le azioni avranno codice ISIN IT0005371874. I titolari dei Warrant avranno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di un'azione di compendio ogni 2 warrant posseduti. La data di inizio delle negoziazioni è stata fissata per venerdì 28 giugno 2019.

L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento privato rivolto a investitori istituzionali, professionali e privati di complessive 1.887.900 azioni di nuova emissione a un prezzo d’offerta pari a 2,15 euro per azione per un controvalore totale di circa 4,1 milioni. In base al prezzo d’offerta, la capitalizzazione iniziale prevista è di circa 20 milioni di euro. La domanda è stata superiore del 43% l’allocato.

Il flottante della società post quotazione sarà pari a circa il 20,19% del capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: relatech , ipo

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »