NAVIGA IL SITO

Recordati, Rossini Investimenti lancerà un'OPA a 27,55 euro

di Edoardo Fagnani 6 dic 2018 ore 17:34 Le news sul tuo Smartphone

recordati-logoA seguito del perfezionamento dell'acquisto dell’intero capitale di FIMEI e, indirettamente, di complessive 108.308.905 azioni ordinarie di Recordati (pari al 51,791% del capitale) Rossini Investimenti ha comunicato che si sono verificati i presupposti per la promozione di un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulla società farmaceutica.

L’offerente riconoscerà un corrispettivo in denaro pari a 27,55 euro per ogni azione portata in adesione.

 

L’offerta è finalizzata ad adempiere agli obblighi di legge e non è finalizzata alla revoca della quotazione delle azioni ordinarie. Tuttavia, nell’ipotesi in cui l’offerente dovesse divenire titolare di una partecipazione nel capitale ordinario superiore al 90% e inferiore al 95%, Rossini Investimenti si riserva di valutare se procedere o meno alla ricostituzione del flottante sufficiente ad assicurare il regolare andamento delle negoziazioni delle azioni Recordati.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: recordati , opa recordati Quotazioni: RECORDATI ORD
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »