NAVIGA IL SITO

Ras, uno "scivolone Greco"

Non è un modo per definire una caduta in terra ellenica, ma una licenza per descrivere le ultime ore di contrattazione di Ras. Il capitombolo registrato nella parte finale della seduta di ieri dal titolo del colosso assicurativo del gruppo Allianz ha infatti solo una giustificazione, l’uscita di scena del suo numero uno, Mario Greco. Al suo posto Paolo Vagnone.

di Mauro Introzzi 5 apr 2005 ore 11:50
Non è un modo per definire una caduta in terra ellenica, ma una licenza per descrivere le ultime ore di contrattazione di Ras. Il capitombolo registrato nella parte finale della seduta di ieri dal titolo del colosso assicurativo del gruppo Allianz ha infatti solo una giustificazione, l'uscita di scena del suo numero uno, Mario Greco. Colui che, a parere di tutti, aveva contribuito in modo rilevante ai successi della società in questi ultimi anni.

Il manager, di scuola McKinsey come altri illustri protagonisti della finanza di casa nostra, era entrato nel gruppo nel 1995, diventando l'anno successivo direttore generale e nel 1998 amministratore generale. Ora passerà al gruppo Sanpaolo Imi, prendendo il timone di Aip, il nuovo polo assicurativo nato dall'aggregazione delle attività assicurative della galassia bancaria torinese. Una manovra che arriva pochi giorni dopo la nomina, avvenuta nella parte finale del 2004, a membro del consiglio di amministrazione della capogruppo Allianz, con il compito di coordinamento di tutta l'attività dell'Europa meridionale.

La nota del gruppo che ha preso atto delle dimissioni di Greco ha definito la sua successione. Il presidente Giuseppe Vita, ha infatti deciso, su indicazione dell'azionista di maggioranza Allianz, di proporre al comitato nomine ed al successivo consiglio di amministrazione straordinario la cooptazione di Paolo Vagnone in consiglio e la sua successiva nomina ad amministratore delegato.

Il manager, anch'esso di scuola McKinsey, è entrato a fare parte del gruppo Ras nel 1997, occupandosi di riassicurazione. Nel 2000 è stato nominato direttore centrale responsabile della 'direzione grandi clienti e riassicurazione' ed ha gestito Genialloyd con la carica di amministratore delegato. Nel 2001, infine, è il direttore generale delle attività assicurative di Ras, una carica che ricopre tutt'ora. Una scelta, quella di Vagnone, che esprime continuità alla direzione.

Certo che non sarà un compito facile riconfermare quello fatto da Greco in questi anni. Tanto che la borsa ha premiato la sua guida con un balzo del valore del titolo superiore al 100%. È praticamente raddoppiato anche l'utile netto, passato da poco meno di 400 milioni di euro ai poco meno di 700 del 2004, con un picco superiore ai 900 milioni dell'esercizio 2002.


Leggi i precedenti "casi del giorno"

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »