NAVIGA IL SITO

Recordati promossa da Goldman Sachs

Gli analisti hanno incrementato il prezzo obiettivo e hanno migliorato il giudizio. Al contrario, Goldman Sachs ha tagliato le stime per il biennio 2018/2020

di Edoardo Fagnani 20 lug 2018 ore 10:57

Su Recordati è arrivata una promozione da Goldman Sachs.

 

Gli analisti hanno incrementato il prezzo obiettivo sulla società farmaceutica, portandolo da 31 euro a 36 euro.

Gli esperti hanno anche migliorato il giudizio e ora consigliano l’acquisto delle azioni, ipotizzando un’accelerazione nella strategia di operazioni di M&A (fusioni e acquisizioni) dopo l’annuncio dell’offerta di CVC per rilevare la quota detenuta dalla famiglia Recordati (LEGGI ANCHE: Recordati, cambia l'azionista di controllo).

 

recordati-logoAl contrario, Goldman Sachs ha tagliato le stime sui ricavi e sull’utile per azione per il biennio 2018/2020.

Ora gli analisti prevedono per Recordati un giro d’affari di 1,36 miliardi di euro per l’esercizio in corso, rispetto agli 1,4 miliardi stimati in precedenza. La previsione sull’utile per azione per il 2018 è stata ridotta da 1,51 euro a 1,5 euro; più nel dettaglio gli esperti indicano un utile per azione di 0,37 euro e di 0,36 euro per il secondo e il terzo trimestre del 2018.

Con riferimento al bilancio 2018 gli analisti prevedono che Recordati possa assegnare un dividendo di 0,94 euro per azione, in aumento del 10% rispetto agli 0,85 euro relativi al bilancio del 2017; agli attuali livelli di prezzo la cedola garantirebbe un rendimento nell’ordine del 3%.

Per il 2020 Goldman Sachs stima ricavi per 1,43 miliardi di euro e un utile per azione di 1,6 euro, che agli attuali livelli di prezzo fornisce un rapporto prezzo/utile di 18,7.

 

DA NON PERDERE: Le raccomandazioni del 20 luglio

Tutte le ultime su: recordati , goldman sachs
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.