NAVIGA IL SITO

Prima Industrie, Banca IMI alza a 19 euro il target price

di Edoardo Fagnani 9 set 2016 ore 10:17 Le news sul tuo Smartphone

prima-industrie_1Gli analisti di Banca IMI hanno incrementato il prezzo obiettivo su Prima Industrie, portandolo da 17,2 euro a 19 euro, in seguito alla modifica dei parametri di valutazione dell’azienda; gli esperti hanno confermato l’indicazione di acquisto delle azioni.
Gli esperti hanno confermato le stime per l’esercizio in corso. La società dovrebbe chiudere il 2016 con ricavi in aumento a 400 milioni di euro, rispetto ai 364,5 milioni ottenuti lo scorso anno. L’utile netto dovrebbe salire da 6,02 milioni a 10,6 milioni di euro; di conseguenza, l’utile per azione dovrebbe salire da 0,7 euro a 1,01 euro.
Al contrario, Banca IMI ha ridotto le previsioni per il 2017. La stima sui ricavi è stata ridotta da 448 milioni a 435 milioni di euro, mentre quella sull’utile netto è stata tagliata da 16,6 milioni a 13,9 milioni di euro (1,327 euro per azione).

DA NON PERDERE: Le raccomandazioni del 9settembre

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prima industrie , banca imi